Skip to main content

Il progetto vuole rafforzare il lavoro della Banca Comunitaria Justa Troca (giusto scambio), un’organizzazione che promuove l’organizzazione comunitaria e lo sviluppo locale nella Comunità Nossa Senhora Aparecida, zona nord di Porto Alegre. Il banco comunitaria ha iniziato le attività nel 2016 e ha funzionato basandosi quasi esclusivamente sul lavoro volontario dei propri associati, mentre è riuscito a mantenere un piccolo fondo per realizzare prestiti nella moneta locale Justo (giusto) e realizzare alcune attività comunitarie.

Tenendo in considerazione la complessità e l’ampia portata dell’azione delle Banche Comunitarie di Sviluppo (BCDs), il progetto cerca di dare la dovuta priorità ad azioni che consentano una maggiore consistenza alle attività concrete, che comprende il rafforzamento dell’offerta di prestiti e la circolazione della valuta locale attraverso l’espansione del fondo, lo sviluppo di un processo di formazione rivolta agli imprenditori locali dell’economia popolare e incentivo alle reti locali e alle associazioni di produzione e consumo, dando la priorità a chi ne ha più bisogno, cioè donne e giovani. Questi processi di formazione permetteranno di fornire strumenti tecnici e, allo stesso tempo, essere uno spazio per gli scambi, di formazione alla cittadinanza, in cui vengono approfondite le relazioni tra la popolazione e le imprese dell’economia solidale che già operano nella comunità.

Allo stesso tempo, il progetto intende rafforzare la partecipazione della Banca comunitaria a spazi di articolazione più ampi, principalmente della rete brasiliana di banche comunitarie, cercando una maggiore incidenza in spazi che sono anche fondamentali per la modifica della realtà locale, nella lotta per politiche pubbliche per le finanze solidali e lo sviluppo della comunità nelle periferie urbane.

L’esecuzione del progetto sarà di competenza del Banco Justa Troca stesso, attraverso l’Associazione della Comunità Nossa Vila Aparecida – ACONVI, che è l’entità che lo ospita legalmente. Fondata nel maggio 2016, ACONVI ha una più ampia azione comunitaria, cercando di “promuovere il benessere sociale, incoraggiando la comunità del quartiere Nossa Senhora Aparecida nella camminata solidale, etica e giusta, verso l’unità dove prevale il dialogo locale, il rispetto della vita e la consapevolezza del diritto alla cittadinanza, in collaborazione con altri enti locali “.

Il progetto conta sulla collaborazione del Núcleo de Estudos in Gestão Alternativa (nucleo di studi in gestioni alternative)- NEGA, dell’Università Federale del Rio Grande do Sul, che ha accompagnato i suoi lavori dal 2015.

L’ obiettivo generale è il potenziamento della Banca Comunitaria Justa Troca come strumento di organizzazione della comunità e sviluppo locale per la generazione di lavoro dignitoso e opportunità di reddito per le donne e i giovani di Vila Nossa Senhora Aparecida (territorio di attuazione della Banca comunitaria Justa Troca).

I beneficiari del progetto 

Numero di donne coinvolte in forma diretta: 100

Numero di giovani coinvolti in forma diretta: 50

Popolazione di Vila Nossa Senhora Aparecida: 4.170 persone, di cui 2.044 donne e 2.126 uomini (censimento IBGE 2010)

Tutta la popolazione del Bairro Sarandi beneficierà del progetto in forma indiretta: 91.366 abitanti.

Inizio del progetto 1 agosto 2018

 

Scarica la presentazione di Sabina Breveglieri, Nexus Emilia Romagna

“Economia solidária: experiências na Região Emilia Romagna”

Brasil Nexus nov 19_PTBR

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Missione di Monitoraggio – Progetto Banca “Justa Troca” Sabina Breveglieri – Nexus ER 17-22 novembre 2019

Report missione


Jornal Justa Troca nº 1

Jornal Justa Troca nº 2

Jornal Justa Troca nº 3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

LA BANCA COMUNITARIA DI SVILUPPO “JUSTA TROCA” AI TEMPI DELLA PANDEMIA

BRASILE: LA BANCA COMUNITARIA DI SVILUPPO “JUSTA TROCA” AI TEMPI DELLA PANDEMIA

Nelsa Nespolo_aprile2021_IT

Nelsa Nespolo_aprile2021_PT